Panzanello – Bernini Palace Hotel – Mercoledì 13 dicembre 2017

Sempre più sugli scudi la meravigliosa Panzano nel Chianti Classico, una delle sottozone in cui si articola la narrazione di questo straordinario territorio sempre più vicino alla consacrazione tra i grandi vini del mondo. Si sono appena conclusi i lavori della vendemmia e c’è pace dopo il gran brulicare di attività di raccolta uve e lavori in cantina che anima questa paese ormai diventato meta di stile gusto ed eccellenza per milioni di visitatori ogni anno.

Tra le nostre aziende preferite qui c’è sempre quella di Andrea Sommaruga che racchiude nelle sue bottiglie (bellissima e elegante la nuova livrea in etichetta) classicità e immediatezza di questa denominazione, ma anche capacità di innovare e adattarsi alle situazioni. Un Chianti Classico di territorio che ha anche il pregio di essere quello (insieme agli altri panzanesi) che ha fatto di più per l’ambiente, a partire dalla costituzione di un bio-distretto ad alta sostenibilità: in nessun altro luogo al mondo ci sono un 100% di vigneti in regime biologico come qui! Nella nostra serata potete degustare le ultime annate del Chianti Classico, il sempre vigoroso Manunzio e due prodotti davvero natalizi, la Grappa “rosa” e il Dolceamore, passito davvero unico.

Tre parole per dirlo: perché regalare un tuo vino è una buona idea per Natale.
Regalare un vino di Panzanello significa regalare un’esperienza. Basta infatti un solo sorso per ritrovarsi immersi nelle campagne del Chianti Classico, un territorio che i nostri vini rispecchiano completamente.
La ricetta e il piatto della tua regione che non devono mancare per le feste, e il giusto abbinamento: raccontaci un tuo vino e una ricetta per il pranzo di Natale e uno per Capodanno, non necessariamente una bollicina!
A Natale consigliamo la Salama da sugo: un insaccato di carne suina tipico del ferrarese. Noi prediligiamo la sua versione cotta, in modo da ottenere un secondo piatto caldo che si abbina perfettamente al nostro Chianti Classico Riserva 2013. Per il veglione di Capodanno propongo un altro secondo piatto, il petto d’anatra al miele e balsamico, i cui sapori forti e intensi accompagnano in modo ottimale il retrogusto morbido del nostro Manuzio IGT.

Vini in degustazione
Chianti Classico 2014
Chianti Classico Riserva 2013
Il Manuzio Igt Toscana 2014
Grappa di Panzanello
Dolceamore Vendemmia Tardiva

Azienda Agricola Panzanello – Loc. Panzanello, 50020 Panzano in Chianti (Fi) 055852470 – info@panzanello.it

Lascia un commento