Nenni Sangalgano – Sheraton Diana Majestic, Milano – Giovedì 7 giugno 2018

Pierpaolo e Sara Nenni, dopo una lunga ricerca per trovare il luogo ideale dove produrre vini di qualità in edizione limitata, approdano nelle Terre di San Galgano insieme ad un team internazionale di enologi specializzati nell’espressione del terroir. Siamo a Chiusdino, un luogo animato da Cavalieri e Pellegrini, Santi e Poeti, Foreste incontaminate e Animali selvatici, sospeso su un terreno sabbioso-argilloso con strati profondi di arenaria.

Nel 1272 l’Abbazia di San Galgano fondò un villaggio dedicato alla produzione di Sangiovese, lungo la via Francigena. Oggi la famiglia Nenni continua questa tradizione insieme ad un team di ricercatori: è il Progetto Sangalgano. Situati sulle colline di una riserva naturale, a 530 mt. sul livello del mare, esposti a Sud-Sud Ovest, con una brezza costante a 360°. Tutte le lavorazioni sono svolte a mano. Le uve vengono raccolte attraverso un rigoroso processo di selezione. L’alberello è la forma di allevamento prescelta. Ogni vite viene lavorata individualmente con particolare attenzione al sistema linfatico. Nessuna irrigazione e 1,5 Kg uve/pianta. Agricoltura biologica e Vinificazione naturale.

In cantina c’è Daniel Schuster, considerato uno dei migliori enologi del mondo, ha collaborato con alcune tra le più importanti aziende in Borgogna, Bordeaux, Nuova Zelanda, Napa e Toscana (Ornellaia). In campo e in cantina lo affianca Andrea Paoletti italiano nell’anima, ma con una una visione internazionale, ha maturato nel tempo una particolare ossessione per il terroir, collaborando con Fattoria Le Pupille, Antinori (Tignanello e Solaia), Ornellaia e Masseto, Avignonesi, Ampeleia, Columbia Crest e ultimamente Stag’s Leap. Maestro incontrastato del Sangiovese, ha progettato i vigneti e realizzato i due vini che assaggerete durante la serata: Sangalgano e Spada.
Sensazioni, umori e respiro di un luogo speciale; vini che ti si scolpiscono nel palato tra amarene, rose, lavanda, mandorle e tabacco, #Sangiovese 100%, che si allungano ferrosi e salini come la spada di Galgano ma che sanno farsi dolce e saporosi come queste colline e boschi meravigliosi.

Il vino e il paesaggio, la natura e il rapporto con la città: per completare il successo del vino italiano sui mercati mondiali credi che ci sia ancora tanto lavoro da fare in vigna e in cantina o il cambiamento deve avvenire ad altri livelli?
Il vino è materia viva, che reagisce dinamicamente ai cambiamenti ambientali e questo rende imprescindibile una costante attenzione in cantina e, a maggior ragione, in vigna. A SanGalgano crediamo fermamente che un grande vino debba e possa nascere solamente come pura espressione di un territorio unico e irripetibile, che abbia in ogni bottiglia un testimone della nostra tradizione vitivinicola. Ad oggi possiamo affermare che la qualità del vino italiano si pone più che mai su livelli di assoluta eccellenza. Una maggior collaborazione e disponibilità al confronto, “fare squadra” tra produttori, potrà sicuramente contribuire ad accrescere e consolidare la considerazione internazionale di cui da sempre si fregia il vino del nostro splendido Paese. Il futuro dell’enologia italiana è radioso.

I tuoi vini e i classici della cucina milanese: cotoletta alla milanese, cassoeula, mondeghili,rustin negaà, risotto con ossobuco…piatti con belle grassezze, contrasti acidi sapidi e burrosità particolari, scegli il tuo preferito e abbinaci un tuo vino!
Sull’abbinamento cucina lombarda e vino SanGalgano posso raccontare un recente aneddoto. In occasione della visita di un amico milanese, trapiantato in Toscana da anni, ho pensato (quantomeno tentato) di avvicinarlo a casa preparando un piatto della tradizione lombarda, i rustin negaa. L’abbinamento con Spada, sangiovese in purezza, si è rivelato vincente, bilanciando con i suoi tannini soffici e la sua speziatura, la delicatezza del vitello e la dolcezza della pancetta.

Vini in degustazione
Spada Toscana IGP 2015 Chiusdino
Sangalgano Toscana IGP 2014 Via Francigena

Azienda Agricola Pietro Nenni – Podere Vesperino 114 Chiusdino, Siena, Italy – orders@nennitoscana.comnenni.it – FB nennitoscana – Instagram: #nennitoscana – YT: nennitoscana

Lascia un commento