La freschezza di Lanson per l'Autunno, lo Champagne protagonista sui Lungarni per God Save the Wine il 25 Settembre a Firenze!

, Champagne

Fondata nel 1760 e andata ben oltre il 250esimo anniversario, Lanson ha sempre vissuto sempre all’insegna di una qualità apprezzata nel corso dei secoli da principi, imperatori e soprattutto milioni di appassionati in tutto il mondo. In cantina grandissimo è stato il lavoro negli ultimi anni (25) di Jean-Paul Gandon  che ha saputo rinnovare nel tempo lo stile della Maison pur rimanendo sempre fedele a se stessa. La gamma è oggi tra le più interessanti con validi ed eleganti Brut e Rosè, millesimati azzeccati e fedeli al timbro dell’annata e tante chicche e  imbottigliamenti speciali utilizzando la  la collezione dei vecchi millesimati prodotti, la vinotéque, tesoro inestimabile che poche maison possono vantare e sanno utilizzare bene come Lanson.  Tra le caratteristiche dello stile, imprescindibile la rinuncia ferma e completa alla malolattica, ovvero il processo che ammorbidisce i vini dopo la fermentazione alcolica, il tutto per garantire freschezza e agilità a tutte le cuvèe Lanson.

Parliamo di Lanson per questo Autunno con Benedetta Poretti che lo importa in Italia con Duca di Salaparuta:

Nuove stagioni in arrivo e il vino italiano è sempre più in ballo, cosa ci aspetta per i prossimi mesi? Rilancio o ancora stagnazione? Con quale vino vi presentate al “ritorno a scuola”?

E’ importante essere sempre ottimisti, ma anche rimanere coi piedi per terra. Con Lanson stiamo costruendo portfolio clienti di grande qualità, e stiamo lavorando giorno per giorno con eventi e degustazioni per far degustare il prodotto. Per il “ritorno a scuola” direi Oro con il nostro Champagne millesimato Gold Label. champagne lanson

Autunno, primi freschi, i vini rossi (ma non solo) rientrano nelle preferenze degli italiani, che cosa scegli per la nuova stagione?

Il nostro autunno sarà dorato sempre grazie allo Champagne millesimato Gold Label 2004. La Maison Lanson ha scelto la via più difficile decidendo di dichiarare vintage solo le annate che veramente possono essere considerate eccezionali. 1904, 1928, 1955, 1971, 1976, 1983 e 1990 sono i grandi Vintage che hanno a poco a poco costruito la reputazione degli Champagne Lanson. Oggigiorno, Lanson è molto famoso per la sua collezione di Champagne Vintage. Questo vintage, il 2004, rappresenta un secolo di vintage dal primo emblematico vintage della Maison, il 1904.

Abbiamo una grande chef , Beatrice Segoni, ai fornelli per la serata: il piatto o la situazione più particolare con cui hai visto abbinare il tuo vino?

Abbiamo proposto le bollicine degli Champagne Lanson in abbinamento agli straordinari Macarons Salés di Frank Deville, Créateur de Macarons che ha rivoluzionato la grande tradizione di questi ormai celebri dolci creando una gamma di Macarons salati in cui alla dolcezza della cialda si accompagnano ripieni gustosi e sapidi come il tartufo, il Roquefort, il cioccolato e foie gras … Tutti da provare.

 

Vini in degustazione

  • Black Label – Brut
  • Rose Label – Brut Rosé
  • Extra Age – Brut
  • Gold Label – Brut Vintage 2004

 

Lanson

Rue de Courlancy, 66

51100 Reims – Francia

Tel +33 3 26785050

web www.lanson.com

Importato da Duca di Salaparuta