Insieme – Due Torri Hotel, Verona – Martedì 17 aprile 2018

Il produttore del vino “Insieme”, Nick Salussolia, ha una storia affascinante. Venuto dal Brasile per riscoprire le sue origini italiane, ha riscoperto anche la sua passione per il vino e la viticoltura. In cinque anni ha dato vita a Insieme, in un percorso che si è snodato tra studio teorico, vita in vigna e in cantina. Bere buon vino del resto è un’arte e “Insieme” vuole essere proprio questo: l’arte di bere buon vino. Il vino Insieme nasce appunto quattro anni fa nelle vigne Toscane di Casole d’Elsa: un luogo meraviglioso nel quale un vino può venire alla luce, perché è qui che vengono prodotti alcuni dei migliori al mondo. Forza, energia, aroma: Insieme è nelle intenzioni del suo proprietario un sentimento profondo. Come dice la parola il vino Insieme è fatto per essere bevuto “insieme”: insieme alla famiglia, insieme agli amici, insieme alla vita. Il vino viene prodotto da un’attenta selezione di uve Sangiovese, Cabernet Franc e Merlot. Dopo una lunga fermentazione in tini di quercia, il vino viene spostato in botti di rovere francese per circa 16 mesi fino a completa maturazione, per continuare poi l’affinamento in bottiglia per almeno 10 mesi.

Vino, tre parole per dirlo al tempo degli influencer.
Toscana, arte, passione: sono queste le tre parole che raccontano Insieme. Un vino che si caratterizza principalmente per il suo luogo di nascita, Casole d’Elsa, nato dalla passione del suo produttore, che da sempre ama definire Insieme come “l’arte di bere buon vino”… ovviamente, insieme.
Per raccontare un prodotto, così complesso e sfaccettato, come il vino, lo storytelling risulta oggi indispensabile. Non dimentichiamoci che il vino toscano nel mondo possiede un’identità conquistata negli anni in primis per la narrazione e la percezione della terra toscana e della “toscanità”, come anche Insieme ben dimostra. Il “meccanismo” che gli influencer innescano attorno ad un prodotto risulta chiaramente vincente anche applicato al vino: un prodotto che si sposa bene con le logiche social di condivisione, amicizia, lifestyle. Il linguaggio di un influencer può aiutare produttori e sommelier a fare i conti con una fetta di consumatori, appassionati di vino, ma spesso a digiuno di tecnicismi, che hanno bisogno di concetti differenti per comprendere il valore che si cela dentro ad una bottiglia di vino. Un influencer può fare questo… con tutti i pro e i contro che questo comporta.

Vino italiano e cibo italiano.
Insieme è un vino di grande forza, i tannini non sono aggressivi e, nonostante la gradazione alcolica, è un vino di grande piacevolezza di beva. Durante la prima degustazione bendata di Insieme (un contest con altri 5 famosissimi Supertuscan) si è scelto di abbinarlo a piatti come il filetto tartufato e il peposo, per evidenziare come sia perfetto per valorizzare piatti differenti, per complessità e sapidità.

Vino in degustazione
Insieme Wine IGT Toscana 2015

Prodotto da Nick Salussolia – Luminosità srl – Podere Malarchia 1 Casole D’Elsa – Siena – www.insiemewine.cominfo@insiemewine.com
Enologo Dott. Paolo Marchi

Lascia un commento