E per iniziare bene l'anno, Champagne Louis Roederer Brut Première e Vintage 2006 domani 24 gennaio a Il Vino che Verrà God Save The Wine in via Tornabuoni!

, Champagne

Tra le più piccole delle grandi Maison  di Champagne, Louis Roederer è una delle poche ancora a gestione familiare con la guida oggi di Frédéric Rouzaud pronipote della sorella di Louis Roederer, figlio dell’omonimo fondatore che nel 1883 diede il nome alla cantina. Il fatto che la proprietà della Maison sia ancora unica è un elemento distintivo determinante in Champagne, perché ha fatto si che le tradizioni enologiche di questo prodotto unico arrivassero a noi secondo quanto tramandato di padre in figlio e nelle cuvèe che assaggerete domani in via Tornabuoni a Firenze sentirete tutta la cura e l’amore che è possibile per questo vino.

Famosa in tutto il mondo per il Cristal, lo champagne che fece innamorare lo Zar Alessandro II nel 1876, la Maison vanta oltre 200 ettari di vigna, per la maggior parte pinot nero e chardonnay classificati principalmente tra Grand e Premier Cru, e che garantiscono la quasi totalità del fabbisogno d’uve. Questo fatto, oltre a spiegare il meritato appellativo di “Champagne de propriétaire” consente all’azienda di mantenere costante la ricerca del miglior risultato qualitativo e la riconoscibilità del gusto come stilema di produzione e garanzia di eccellenza. Louis Roederer è anche attualmente la maison di Champagne ad essere proprietaria del maggior numero di ettari in regime biologico e biodinamico nella regione. Lo chef de cave attuale, il geniale Jean Baptiste Lecaillon, sta inoltre  gradatamente reintroducendo l’uso di botti grandi per l’affinamento dei vini base delle cuvèe, con l’obiettivo di ottenere vini sempre più complessi ed eleganti.


I vini che l’azienda presenterà sono:
– Champagne Louis Roederer Brut Premier
– Champagne Louis Roederer Vintage 2006

Champagne Louis Roederer
74 Rue Savoye
51100 Reims, Francia
Tel +33 326 07 61 40
www.champagne-roederer.com
www.sagna.it