Diadema – Firenze e Forte dei Marmi – Giovedì 19 e Sabato 21 luglio 2018

Torna al God Save The Wine e si ripresenta alla città e in regione un’azienda da sempre legata a Firenze e al piacere di vivere… Diadema è nato nel cuore della Toscana, dove ricerche continue e lavoro sulla qualità si legano con altri tre fattori principali: Territorio, Stile e Innovazione. Questo progetto rappresenta l’esperienza e la cura verso i doni del tempo e della natura. Diadema emula la passione per la campagna fiorentina, rappresentata in una maniera unica. La linea Diadema Damare, Rosso Bianco e Rosato, con la raffinata etichetta serigrafata su vetro, mantiene una costante idea di eleganza, stile, qualità ed eccellenza.

Diadema è stato creato nel 2003 con un forte desiderio di rompere con la tradizione continuando a rispettare il passato, per creare una bottiglia di vino con uno stile senza precedenti e per stupire con la bellezza dello stesso contenitore e per sbalordire ulteriormente con la qualità del suo contenuto.

Nel 2017 quattro amici hanno deciso di continuare la tradizione Diadema con un progetto volto al futuro. Il dna di Diadema è una delicata alchimia tra ricerca stilistica e terroir, come pure il luogo che ospita la Cantina: Relais Villa Olmo, alle porte dell’Impruneta che ha inaugurato a maggio il proprio ristorante Diadema Wine Bar & Restaurant. Come questo vino è legato al territorio, anche il Ristorante fa della cultura culinaria toscana il cuore del proprio prodotto, con menu stagionali e verdure del proprio orto; il nucleo del Relais dove il concetto Food & Wine trova la sua massima espressione nella formula All Day Dining, dalle 7.30 alle 22.30.

All’interno la presenza del vino Diadema è costante. Non solo nella carta, ma soprattutto nella Cantina appena rinnovata, dove si organizzano cene esclusive e si scoprono gli affascinanti processi di etichettatura della linea Swarovski, degustando vini tra le giare di Terracotta o cercando di creare il proprio vino insieme al Sommelier. Il Frantoio invece è visitabile da ottobre a dicembre per lasciarsi affascinare dalle olive appena frante, deliziose gocce d’oro nell’Olio Diadema.

Con Francesco Bellini parliamo del vino che ci aspetta questa Estate e non solo…

La tendenza del vino nell’estate 2018, o meglio cosa impareremo o dovremmo imparare di nuovo sul vino quest’estate.
Leggiamo una tendenza a vini meno carichi, con maggiore freschezza e bevibilità. Il tutto correlato da una maggiore attenzione alla ricerca di qualità, finezza e piacevolezza. Per l’estate consigliamo oltre a Diadema Damare Bianco e Diadema Damare rosato anche un buon bicchiere di Diadema Damare Rosso fresco. Con i nostri vini e anche con il ritorno ad antiche tecniche di vinificazione ed elevazione, come l’uso della Terracotta di Impruneta, la tendenza nostra è rappresentare sempre più fedelmente il territorio.

Abbinamento di luogo o al piatto: il più bel luogo dove vorresti che fosse bevuto un tuo vino in questi mesi e un abbinamento insolito con un piatto che dovremmo provare.
Gustare un calice di Diadema Damare Rosato al bordo della nostra piscina a Relais Villa Olmo ad Impruneta! Oppure un calice di Diadema Damare Rosso nel silenzio della nuova sala di degustazione in cantina. Fondamentale comunque per ogni stagione il presupposto che “ non è importante dove sei ma con chi sei!

Estate, tempo di tormentoni: una canzone che si abbini ad un tuo vino (ne ricaveremo una compilation GSTW su Spotify!)
Per Diadema Damare Bianco Cloud 9 del gruppo inglese Jamiroquai. Stile e leggerezza !!

Vini in degustazione Firenze 19 luglio
Vini in degustazione Forte dei Marmi 21 luglio
Diadema Damare Rosso 2016 Syrah , Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot
Diadema Damare Bianco 2017 Chardonnay e Viognier
Diadema Damare Rosato 2017 100% Sangiovese

Diadema Wine – Via Imprunetana per Tavarnuzze, 19 – 50023 Impruneta (FI) 055 2311330 – info@diadema-wine.comwww.diadema-wine.com

Relais Villa Olmo – Via Imprunetana per Tavarnuzze, 19 – 50023 Impruneta (FI) 055 2311311 – info@relaisvillaolmo.comwww.relaisvillaolmo.com

Lascia un commento