Champagne Mumm e i profumi del Cordon Rouge a God Save The Wine Villa la Vedetta 24 maggio a Firenze

, Champagne

Una delle maison più grandi e celebri della Champagne (e non solo per la Formula 1 che ne spreca ogni anno centinaia di litri per i festeggiamenti) , Mumm che oggi vanta molti ettari di propietà (200 di cui 160 grand cru) assemblati in cuvèe sotto la direzione dello chef de cave Didier Mariotti che ha ri-portato recentemente la qualità delle etichette a livelli altissimi come potrete constatare di persona il prossimo 24 maggio a Villa la Vedetta sulla stupenda terrazza ricordandosi prima di scaricare l’applicazione iPhone per eseguire correttamente i “protocolli Champagne”.
Georges Hermann Mumm nel 1875 rivestì ogni bottiglia con il prezioso Cordon Rouge, il nastro rosso della Legione d’Onore, il più alto riconoscimento francese creato da Napoleone I, a rappresentare la profonda incarnazione dello spirito G.H. Mumm: ricerca della perfezione e spirito d’avventura che speriamo possiate ritrovate durante la nostra serata e ogni volta che aprite una bottiglia della maison.

Dei suoi profumi ne parliamo con  Marco Cenedese Brand Ambassador di G.H. Mumm in Italia:

1. Qual è il profumo o l’aroma che preferisci nei tuoi vini e perchè
Il profumo di agrumi per la sua capacita di esprimersi sia in note mediterranee calde e fragranti nelle loro molteplici sfaccettature che in maniera fresca quando emergono prepotentemente le note acide.

  1. Quanto conta il profumo di un vino nella generazione di aspettative nel gusto?

Molto o forse nulla, quasi tutto dipende dal colore, siamo molto più sensibili ai colori che ai profumi: infatti  è il colore a stimolarci  più profondamente e a portarci a trovare e riconoscere profumi che magari spesso non esistono nemmeno.

3. I profumi fanno rievocare momenti speciali, raccontaci un episodio legato al profumo del vino
Uno dei vini che ricordo con maggior piacere è legato al mio primo soggiorno a Parigi,  si tratta di un G.H. Mumm Cordon Rouge del 1960 con una nota incredibile di “pain aux raisins” che mi ha fatto ricordare la mia prima brioche parigina mangiata nella boulangerie sotto casa. Ritrovare in un vino la fragranza del pain brioche e la dolcezza degli acini di uva passita è stato per me emozionante.

Vini in degustazione
Champagne Brut Cordon Rouge
Champagne Brut Rosè
Champagne Millésime 2004

Champagne G.H. Mumm
Reims, Francia
http://www.ghmumm.com/
Gli champagne Mumm sono distribuiti in esclusiva da:
Pernod-Ricard Italia – tel. 02/205671 – www.pernod-ricard-italia.com