Cantine Colosi – Sheraton Diana Majestic, Milano – Giovedì 7 giugno 2018

Se si parla di giardini, territorio, natura e il vino, la Sicilia è un territorio imprescindibile da cui abbiamo tutti da imparare e nel quale si è assistito soprattutto di recente a storie bellissime di riscoperte e recupero di antiche tradizioni con moderna sensibilità. Era il 1987 quando il giovane Piero Colosi iniziava a seguire le orme del padre, che già dai primi anni ‘70 lavorava a Salina portando avanti contemporaneamente sia la gestione dell’azienda dell’amico Carlo Hauner, sia la propria cantina. Piero, completati gli studi in enologia, portò nuova linfa all’azienda e impresse da subito impulso al lavoro in cantina e alla diffusione dei vini Colosi nel mondo. Sono passati trent’anni e Cantine Colosi, che oggi con i suoi 10 ettari di vigneto tra Capo Faro e Porri è fra i produttori più rappresentativi di Salina, rende omaggio alla propria storia regalando una nuova veste, più grintosa e “siciliana” ai cinque vini prodotti: la specialissima Malvasia Secca del Capo, i due Salina Igp Bianco e Rosso e le due Malvasie dolci, Passito e Naturale.

La cantina di imbottigliamento si trova a Giammoro (Messina). È gestita dall’enologo Piero Colosi che, con il prezioso contributo del padre Pietro, segue i vari passaggi, dalla vinificazione all’affinamento e dall’imbottigliamento alla commercializzazione, sia in Italia che all’estero. Fin dagli inizi (1987) Cantine Colosi si occupa della produzione dell’antico vino Malvasia delle Lipari, dei vini di Salina e altri di Sicilia, selezionati già al tempo della vendemmia. La produzione si divide principalmente in 3 categorie: Vini Dolci, Vini Secchi e Alimentari. L’azienda agricola comprende una superficie di dieci ettari in Salina, tutti vitati, in località Gramignazzi in Comune di Malfa, zona tra le migliori dell’Isola sia per l’esposizione che per la natura chimico fisica del terreno di origine vulcanica particolarmente vocato per la coltivazione della vite. Circondata dai vigneti di Malvasia, sorge la nuova cantina di vinificazione, interrata per rispettare le rigide normative che tutelano l’arcipelago Eoliano, e per una temperatura costante per l’ottimale conservazione dei prodotti.

Il vino e il paesaggio, la natura e il rapporto con la città: per completare il successo del vino italiano sui mercati mondiali credi che ci sia ancora tanto lavoro da fare in vigna e in cantina o il cambiamento deve avvenire ad altri livelli?
In vigna e in Cantina si è lavorato già tanto e bene: i nostri vini si caratterizzano e riconoscono per qualità, tipicità e capacità di seguire il gusto attuale. Occorre migliorare la capacità comunicativa e di fare tendenza.

I tuoi vini e i classici della cucina milanese: cotoletta alla milanese, cassoeula, mondeghili, rustin negaà, risotto con ossobuco…piatti con belle grassezze, contrasti acidi sapidi e burrosità particolari, scegli il tuo preferito e abbinaci un tuo vino!
I vini Colosi di Salina hanno carattere, spalle forti e muscoli decisi! Sanno confrontarsi anche con abbinamenti arditi, certo sentono il mare e il vento ma dentro hanno anche roccia, lava e fuoco. Salina Bianco e Rosso, Secca del Capo, Grillo e Nero d’Avola Colosi possono accompagnare anche i tipici piatti del menu Lombardo .

Vini in degustazione:
Salina Bianco, Salina Igp 2017
Salina Rosso, Salina Igp 2015
Grillo Terre Siciliane IGT 2017
Secca del Capo, Salina Igp 2016
Nero d’Avola Terre Siciliane IGT 2016

Cantine Colosi – Dir. Viaria C. Zona Industriale – Giammoro, ME 98042 – +39 090 9385549 – www.cantinecolosi.it

Lascia un commento