Bottega – Hard Rock Cafe – Giovedì 22 febbraio 2018

Ecco un marchio e una famiglia che sono “rock” da anni e che non mancano di sfoggiare quando servono bottiglie dorate e con cristalli (come l’ultima “Stardust”), magari in uno dei Bottega Prosecco Bar in giro per il mondo. Un nome che diventa sempre più sinonimo di tradizioni italiane e non solo come distillatori: Bottega è infatti diventato negli ultimi anni un marchio tra i più noti e rappresentativi per il vino e i prodotti italiani di qualità: Prosecco e Amarone della Valpolicella ma anche Chianti Classico con un’azienda di proprietà nella parte fiorentina della DOCG ovvero a Greve in Chianti, e il Brunello di Montalcino. Un impegno a 360 gradi nel mondo del bere che cerca ogni anno di allargare il pubblico di riferimento con iniziative originali e innovative, con sempre un piede nella tradizione di distillatori che è nel DNA della famiglia da generazioni.
L’intervista è con Stefano Bottega che guida l’azienda di famiglia e che stavolta, visto il tema, si concentra sullo spirito rock e ribelle dei prodotti della propria terra natale.

Vino e Rock, quali i punti in comune? Se il rock è ribellione, lo è anche il vino? Oppure sono due elementi inconciliabili? Perchè tra gli amanti del rock ci sono tanti appassionati di vino?
“Genio e sregolatezza”a mio parere accomunano il vino e il rock. E se quest’ultimo è ribellione per definizione, il vino può aiutare a veicolare i moti dell’animo più autentici, ma anche a celebrare la riappacificazone che segue. Entrambi fuoriescono dagli schemi, si lanciano all’inseguimento degli eccessi, ma ricercano l’armonia finale. Forse è proprio per questo motivo che gli estimatori del rock amano il vino tout court, privilegiando le bollicine e i grandi rossi.

Cucina Southern Comfort Food e vino pare un matrimonio davvero difficile…c’è un tuo vino ideale per qualche abbinamento alla cucina dell’Hard Rock Cafe? (tra i piatti da cui scegliere, il legendary burger con salsa barbecue, gli involtini vegetariani, le costine di maiale in agrodolce, i nachos formaggio e peperoncini…)
Difficile, ma non impossibile. Un Prosecco mette tutti d’accordo e il Millesimato Stefano Bottega Brut (uve Glera con aggiunta di Chardonnay) interpreta il difficile ruolo di vino da tutto pasto, anche con i piatti saporiti, ma in definitiva semplici, della cucina Southern Comfort Food.

Vino e Rock, se un tuo vino fosse una canzone rock quale sarebbe? (faremo una compilation su Spotify con le vostre selezioni!)
Pride degli U2 e senza dubbio quella che prediligo per interpretare un mio vino. Rappresenta la più famosa canzone rock, dedicata a Martin Luther King, e si caratterizza per l’intensità del sound e per la profondità del testo. Il richiamo a Memphis (Tennessee) per l’assassinio di King, anche se tragico, rimanda al Sud degli Stati Uniti e quindi alla Cucina Southern Comfort Food.

Vini in Degustazione
Millesimato Spumante Stefano Bottega Brut
Millesimato Stefano Bottega Extra Dry
Gold Prosecco Spumante Doc Bottega
Amarone Valpolicella Docg

Distilleria Bottega srl – Vic. Aldo Bottega, 2 – 31010 Bibano di Godega di S. Urbano(TV) 0438-406817 – annadalmolin@alexander.it

Lascia un commento